Palazzo Fortuny

Palazzo Fortuny

AUTUNNO A PALAZZO FORTUNY. Maurizio Donzelli

Progetto

Nell’ambito del programma “Autunno a Palazzo Fortuny“
dal 1 settembre al 19 novembre 2012

Maurizio Donzelli.
Metamorfosi

La mostra Metamorfosi prende le mosse dagli elementi poetici che Maurizio Donzelli ha sviluppato nella sua ricerca degli ultimi anni: il concetto del disegno, la rivelazione dell’immagine, l’ineluttabilità dell’osservatore nella definizione dell’opera, la relazione tra luce e colore.

Il disegno è lo strumento intellettuale e tecnico con il quale Donzelli mette a confronto la riflessione artistica e filosofica con i temi dell’immaterialità e la temporaneità dell’immagine, di trasfigurazione e trasformazione. Un altro strumento al quale Donzelli affida una funzione concettuale è lo specchio, inteso come lente di osservazione, alterazione e ridefinizione della percezione in una continua dinamica temporale.

In mostra sono esposti i disegni cangianti Mirrors, un’arguta riflessione sull’immaterialità e sulla temporaneità dell’immagine, affiancati da acquerelli, collage, installazioni. Sono esposti inoltre i recenti tappeti tessuti in Nepal, che trasferiscono la tematica del disegno nella dimensione orizzontale e sviluppano il concetto di specchio. Infine, sono presenti in mostra gli arazzi Jacquard prodotti a Gent nelle Fiandre che l’artista, realizzati appositamente per gli spazi di Palazzo Fortuny.

La mostra di Donzelli, ospitata nella casa/museo Fortuny, accentua la suggestione di un importante collegamento della cultura di “Venezia porta dell’Oriente”, luogo d’incontri e di scambi di saperi, di tecniche e manualità.

A cura di: Andrea Viliani
Progetto di allestimento: Daniela Ferretti e Maurizio Donzelli